Tour Argentina: Patagonia e terra del fuoco

  • Tour Argentina: Patagonia e terra del fuoco

    PROGRAMMA di VIAGGIO

    17 febbraio 23: Italia Buenos Aires

    Incontro con l’accompagnatore in tarda mattinata e partenza da Parma in pullman per Bologna, Operazione
    di check in e partenza per Buenos Aires con volo di linea, via Roma. Pasti e pernottamento in volo.

    18 febbraio 23: Buenos Aires

    Arrivo all’aeroporto Internazionale Ezeiza (Buenos Aires) alla mattina presto. Accoglienza e trasferimento in
    hotel. Colazione di benvenuto ed immediata sistemazione nelle camere riservate (early checkin). Incontro
    con l’assistente residente nella capitale, che sarà il punto di riferimento del ns gruppo nel corso di tutto il
    soggiorno in Argentina. Successivamente partenza per la visita della città, incominciando della zona nord della
    città, dove si trova l’aristocratico quartiere de La Recoleta, caratterizzato da splendide residenze e boutique di
    lusso e dove sorge l’omonimo cimitero, che ospita le spoglie delle principali personalità del Paese, tra cui
    quelle dell’icona argentina Evita Peròn. La visita prosegue per il pulsante barrio di Palermo, un quartiere così
    vasto e vario da essere a sua volta suddiviso in più zone, ciascuna caratterizzata da una sua architettura ed
    un suo caratteristico stile ed “ambiente”.

    Particolarmente interessante l’area di Palermo Soho, ricca di negozi e laboratori di artisti, oltre a numerosi bar
    e ristoranti all’aperto. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

    19 febbraio 23 : Buenos Aires

    Prima colazione in hotel. Oggi la visita è dedicata al ‘centro storico’, dove sorge la Plaza de Mayo, su cui
    affacciano la Casa Rosada (il Palazzo Presidenziale), la Cattedrale ed il Cabildo (Municipio). Si prosegue per
    la zona de La Boca, il più italiano tra i quartieri della città, dove si realizza una passeggiata lungo il celebre
    Caminito, noto per i suoi caratteristici edifici multicolore e dove gli artisti di strada espongono le proprie tele e
    per il quartiere di San Telmo, tempio del tango argentino. San Telmo è uno dei quartieri più antichi e qui si
    trova il più famoso mercato della città di oggetti di antiquariato, chincaglierie, prodotti di artigianato e souvenir
    (nella giornata di domenica il mercato si tiene all’aperto mentre in settimana si svolge in forma più contenuta
    all’interno di una tipica struttura dei primi anni del secolo). Pranzo libero. Rientro in hotel. In serata
    trasferimento presso il Cafè Los Angelitos, una delle celebri Casas de Tango della città, per la cena con
    spettacolo. Rientro in hotel. Pernottamento.

    20 febbario 23: Buenos Aires Ushuaia

    Trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per Ushuaia, la città più australe del pianeta. All’arrivo
    accoglienza, trasferimento in hotel e pranzo. La città nacque alla fine dell’Ottocento sull’ultimo lembo di terra
    tra le Ande e l’Oceano Atlantico sovrapponendosi ad una piccola comunità di indios Yamama, presto estinta.
    In origine fu una colonia penale e il Penitenziario (ora museo) è testimonianza sia degli albori di questo
    piccolo avamposto, sia della storia delle istituzioni carcerarie. In breve il fulcro della città divenne il porto, base
    di partenza delle eroiche avventure antartiche ed ora delle crociere turistiche e delle spedizioni scientifiche e
    si svilupparono numerose attività. Cena libera e pernottamento.

    21 febbraio 23: Ushuaia

    Prima colazione in hotel. Partenza per la visita al Parco Nazionale della Terra del Fuoco, posto al confine tra
    Argentina e Cile, in cui si potrà apprezzare il fantastico paesaggio ed il caratteristico bosco australe della
    regione patagonica. L’escursione si snoda attraverso la Bahia Ensenada, la Isla Redonda ed il Lago Roca.
    Pranzo in corso di escursione. Pomeriggio libero. Cena libera e pernottamento.

    22 febbraio 23: Ushuaia Estancia Haberton

    Dopo la prima colazione partenza in bus privato in direzione nordest lungo la Nazionale 3 fino alla leggendaria
    Estancia Harberton, posta 60 km ad est dalla cittadina di Ushuaia, fondata nel 1887 da Thomas Bridge,
    dichiarata nel 1999 Monumento Storico Nazionale ed ancora oggi abitata dai bisnipoti del fondatore. Lungo il
    percorso che attraversa il bosco patagonico con la tipica vegetazione autoctona inclinata dal vento si potranno
    cogliere scorci poco conosciuti della costa. La guida che vi accompagnerà è a disposizione per spiegarvi le
    particolarità di questo habitat selvaggio. All’arrivo navigazione di 15 minuti in gommone fino a raggiungere
    l’Isola Martillo. Tempo libero per passeggiare tra le colonie di pinguini Papuas (Pygoscellis papua) e di pinguini
    di Magellano che si stabiliscono su quest’isola in estate condividendo il territorio con varie specie di uccelli
    marini tra cui cormorani, petrelle, skuas e gabbiani. Qui si contano fino a 1000 nidi di pinguini di Magellano
    (Sphenicus magellanicus) e circa 15 coppie di Pinguini Papuas (o pinguini dal becco rosso). Ritorno a terra.
    Visita al piccolo museo e pranzo al sacco. Ritorno verso Ushuaia percorrendo il Canale di Beagle e
    circumnavigando degli isolotti popolati da diverse specie di uccelli marini, tra cui gabbiani e cormorani, e da
    nutrite colonie di leoni marini, fino a raggiungere il Faro Les Eclaireurs, anche conosciuto come il Faro della
    Fine del Mondo. Cena libera e pernottamento.


    23 febbraio 23: Ushuaia Calafate

    Prima colazione. In mattinata vista guidata della città (ingresso facoltativo ai musei non incluso) e
    trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per El Calafate, la “capitale” dei ghiacciai argentini. All’arrivo,
    accoglienza e trasferimento a El Calafate la cittadina turistica che fa da porta di ingresso al Parco Nazionale
    de Los Glaciares. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.


    24 febbraio 23: Calafate Lago Argentino Calafate

    Prima colazione. Giornata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale Los Glaciares, un santuario ecologico
    dove ghiacciai, laghi e foreste si estendono su una superficie di c.ca 600 ettari. Dopo la prima colazione
    trasferimento a Puerto Banderas ed imbarco ( Captain Club Vip) per iniziare una spettacolare navigazione
    verso il braccio nord del Lago Argentino attraversando la Boca del Diablo, durante la quale si possono
    ammirare enormi iceberg che dopo essersi staccati dai fronti dei diversi ghiacciai che affacciano sul lago
    vagano navigando sino a disciogliersi. Si raggiunge il fronte del ghiacciaio Upsala, per ammirare la sua
    maestosa imponenza, proseguimento lungo il canale che conduce al Canale Spegazzini fino a raggiungere
    l’omonimo ghiacciaio il cui fronte raggiunge i 130 m. di altezza. Pranzo. Rientro in hotel, cena libera e
    pernottamento.

    25 febbraio 2: Calafate Perito Moreno

    Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale Los Glaciares, un santuario
    ecologico dove ghiacciai, laghi e foreste si estendono su una superficie di c.ca 600 ettari. Per raggiungere il
    P.N. Los Glaciares, che dista 75 Km da El Calafate, si attraversa una suggestiva zona di selvaggia steppa
    patagonica. Passeggiata lungo le passarelle che conducono al belvedere dal quale si può ammirare il fronte
    nord del Perito Moreno. Questo immenso ed impressionante monumento naturale, misura 70 mt di altezza per
    3 Km di larghezza. Tempo a disposizione per godere di questo straordinario paesaggio. Pranzo in corso di
    escursione. Nel pomeriggio Safari nautico al Perito Moreno per ammirare da un’altra prospettiva il ghiacciano.
    Rientro in hotel. Cena libera. Pernottamento.

    26 febbraio 23: Calafate Buenos Aires

    Prima colazione in hotel. Partenza per escursione Balcon De Calafate, dove trasportati da alti e potenti truck
    ci si arrampica lungo le scoscese colline che circondano il Lago Argentino fino ad un alto belvedere che
    consente scorci mozzafiato. Nel primo pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza per Buenos Aires.
    Trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento

    27 febbraio 23: Buenos Aires Delta Paranà

    Prima colazione. Partenza per Tigre sul delta del Paraná importante sito turistico, meta di svago privilegiata
    per gli abitanti di Buenos Aires. Lungo il percorso sosta a San Isidro, area residenziale di lusso a nord della
    città. Arrivati a Tigre, delimitata da diversi piccoli fiumi e ruscelli, incomincia le visita della cittadina, fondata
    nel 1820. L’area fu abitata inizialmente da agricoltori europei e il porto si sviluppò servendo tutta la zona del
    delta per consentire il trasporto di frutta e legno ai porti situati a monte lungo il corso del Paraná. Tigre rimane
    un importante nodo per il trasporto e la lavorazione del legname, ma è diventata soprattutto meta di vacanza
    e vanta interessanti musei e centri di interesse. Il Puerto de Frutos (“porto dei frutti”) è ora una fiera
    dell’artigianato situata nell’area del vecchio mercato della frutta sulla sponda del fiume. La città è ricca di negozi
    d’antiquariato e di bar e ristoranti sul lungofiume. È una meta turistica frequentata durante tutto l’anno, rinomata
    per la bellezza del luogo e per la possibilità di navigare lungo il Paraná. L’escursione comprende la navigazione
    lungo i canali verso le numerose isole del delta, tra l’intricato dedalo dei canali. Qui quasi ogni isolotto è una
    piccola proprietà con una sola casa ed il suo imbarchino. Giornalmente i venditori di generi alimentari fanno
    un servizio porta a porta ai loro clienti. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Cena Asado Taxting Al
    Fogon con assaggi vini argentini. Pernottamento in hotel

    28 febbraio 23: Buenos Aires Italia

    Prima colazione in hotel. Giornata dedicata all’approfondimento della visita della città, nei suoi affascinanti
    aspetti storici e culturali. Visita all’ESMA, Museo della Memoria, testimonianza degli anni della dittatura.
    Brunch presso L’orangerie del famoso hotel Alveal in zona Rocoleta. Pomeriggio libero per shopping o
    approfondimento individuali come il Museo di Evita Peron. Rientro libero in hotel. Trasferimento nel tardo
    pomeriggio in aeroporto e partenza per l’Italia con volo via Roma. Pasti e pernottamento a bordo.

    01 marzo 23: Italia

    Arrivo a Milano Linate e trasferimento in pullman a Parma.
    Termine dei nostri servizi.

  • Città Hotel
    Buenos Aires Marriott Buenos Aires
    Ushuaia Hotel Los Acebos
    El calafate Hotel Posada Los Alamos
  • Minimo Partecipanti 10
    Quota a persona in camera doppia 5900 €
    Supplemento singola 850 €
    • Le Quote Comprendono

      Pullman da Parma e accompagnatore
      Volo di linea Ita airways da Bologna in classe economica

      Voli interni Aerolineas Argentina

      Tasse aeroportuali (soggette a riconferma all’ emissione dei biglietti aerei)

      Sistemazione in hotel come da programma

      Trattamento pasti come specificato dal programma

      Visite ed escursioni come da programma con guida parlante italiano/Inglese

      Guida locale parlante italiano a seguito

      Early check in e late check out a Buenos Aires

      Cena con show di tango

      Tasse e percentuali di servizio

      Assicurazione medicobagaglio, covid e annullamento

      Kit e documentazione di viaggio

    • Le Quote NON Comprendono

      Le bevande, le mance, i pasti non menzionati, le spese di carattere personale e tutto quanto non
      indicato nella voce “Le quote comprendono”

      Eventuale adeg valutario usd/euro da calcolarsi 20 gg ante partenza

    • Annullamenti/Penali

      Qualora il gruppo dovesse essere annullato o ridotto il numero delle persone partecipanti al viaggio, verranno addebitate le penalità di seguito indicate, riferite alla data di partenza (il calcolo dei giorni non include quello dell'annullamento che deve pervenire in un giorno lavorativo antecedente a quello di partenza):

      CONDIZIONI PENALI IN CASO ANNULLAMENTO + assicurazioni :

      fino a 91 giorni prima partenza 10%
      da 90 a 65 giorni ante partenza 50%
      Da 65 a 50 giorni ante partenza 70%
      Da 49 a 35 giorni 80%
      Da 34 a 15 giorni 90%
      Da 14 al no show 100%
      Nel caso di riduzione minimo partecipanti la quota potrebbe avere un supplemento

  • ANNULLAMENTI & PENALI

    Qualora il gruppo dovesse essere annullato o ridotto il numero delle persone partecipanti al viaggio,
    verranno addebitate le penalità di seguito indicate, riferite alla data di partenza (il calcolo dei giorni non
    include quello dell’annullamento che deve pervenire in un giorno lavorativo antecedente a quello di
    partenza):

    PENALI IN CASO ANNULLAMENTO + ASSICURAZIONI

    25 % del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato dal momento della
    prenotazione fino a 46 gg antecedenti la data prevista per la partenza;

    50 % del costo complessivo del viaggio se l’annullamento verrà comunicato tra i 45 ed i 31 gg antecedenti
    la data prevista per la partenza;

    100% successivamente dai 30 gg fino alla partenza

    N.B: in caso di mancata informazione scritta non sarà dovuto alcun rimborso.